L’uragano Morales in Guatemala

Chiara Trozzo, Q Code Mag

Questo risultato così netto è il frutto del recente scandalo che ha portato alle dimissioni del governo di Otto Pérez Molina. L’ex presidente è stato accusato di corruzione e frode per aver ideato un sistema ai danni del servizio doganale. A fargli compagnia diversi esponenti del suo staff, tra i quali anche la vice-presidentessa Roxana Baldetti. Continue reading…

Guatemala al ballottaggio: si sfidano Jimmy Morales, ex comico, e Sandra Torres, accusata di reati elettorali

Orsetta Bellani, Il Fatto Quotidiano

Il Guatemala chiude le elezioni presidenziali nel momento più convulso degli ultimi vent’anni, con un presidente in carcere e migliaia di persone in strada a manifestare contro la corruzione del sistema politico. Il Paese andrà al ballottaggio il 25 ottobre. Il favorito è il comico Jimmy Morales, nuovo volto del Frente de Convergencia Nacional, un partito fondato da un gruppo di militari che parteciparono alla guerra civile guatemalteca (1960-1996) durante la quale si consumò il genocidio del popolo indigeno maya. A sfidarlo sarà Sandra Torres di Unidad Nacional de la Esperanza (UNE), ex moglie dell’ex presidente Álvaro Colom, accusata di reati elettorali dal Tribunal Supremo Electoral (TSE). Continue reading…