Il Messico che promette Andrés: non si mente nè si ruba

Orsetta Bellani, Il Fatto Quotidiano

Di manifestazioni e festeggiamenti, lo zócalo di Città del Messico ne ha visti migliaia. Ma non sono tante le occasioni in cui l’immensa piazza centrale della metropoli latinoamericana si è riempita come domenica sera, quando i primi exit poll hanno confermato una tendenza che lo spoglio delle urne ha poi confermato: Andrés Manuel López Obrador, della coalizione di centro-sinistra Juntos Haremos Historia, ha vinto le elezioni presidenziali. Continue reading…