Traffico d’armi, arrestato l’ex deputato Fi Romagnoli: “Vendeva alle Farc”

Redazione Il Fatto Quotidiano

L’ex deputato di Forza Italia Massimo Romagnoli è stato arrestato a Podgorica, in Montenegro. Insieme a due cittadini romeni è accusato di traffico d’armi a favore delle Farc, le Forze armate rivoluzionarie colombiane. Lo hanno riferito giovedì mattina l’agenzia Mediafax e il quotidiano Rumania libera. L’arresto dell’ex parlamentare, di Cristian Vintila e Flaviu Virgil Georgescu, è avvenuto su mandato di cattura delle autorità statunitensi. Continue reading…

Azzardopatia, non ludopatia

Orsetta Bellani, Arivista

Con un giro d’affari da 87 miliardi di euro nel 2012, l’Italia è il paese europeo che spende più denaro nel gioco d’azzardo. Il 12% dei consumi delle famiglie italiane sono dedicati all’azzardo, cifra che secondo la Coldiretti corrisponde al 70% della spesa in beni alimentari.

Più della metà degli introiti dell’azzardo viene dalle slot machine, 400mila “macchinette” sparse nelle sale giochi, nei tabaccai e nei bar di tutto il paese. Continue reading…

Rien ne va plus. La legislazione sul gioco d’azzardo e la criminalità organizzata

Orsetta Bellani, Narcomafie/Fai Notizia

Agli angoli di un incrocio nel quartiere genovese di Sampierdarena ci sono quattro sale slot. È uno dei biglietti da visita del paese che ha il primato europeo di spesa in gioco d’azzardo: 87 miliardi di euro nel 2012, di cui più della metà spesi in slot machine. Si stima che in Italia i giocatori patologici siano circa 800mila, e che siano tre milioni le persone a rischio.

(Ascolta l’audioreportage sul gioco d’azzardo)

Secondo un’inchiesta pubblicata sul mensile Wired da Raffaele Mastrolonardo e Alessio Cimarelli, Genova è la città italiana con la maggiore densità di esercizi che ospitano slot machine: uno ogni 235 metri. Continue reading…

La discarica indigesta

Orsetta Bellani, Altreconomia (Foto: O.B.)

Affacciandosi dal borgo di Cornice si gode di una bella vista sulla Val di Vara: il fiume scorre ai piedi del paese e le montagne di boschi gli cadono addosso. Gli abitanti della zona sono però preoccupati perché presto, di fronte a Cornice, potrebbe sorgere la discarica di servizio di Mangina. “La nostra azienda si sta convertendo al biologico; se aprissero una discarica così vicino, come potremmo mantenere la certificazione?”, si chiede il viticoltore Ivano Denevi. Continue reading…

Inizia a Roma il processo al Plan Condor

Generali dittature sudamericane
Orsetta Bellani, Il Secolo XIX

Oggi presso il Tribunale di Roma si terrà la prima udienza del processo al Plan Condor, che tenterà di far luce su una pagina oscura della storia contemporanea.

Durante i suoi viaggi in Sud America, Licio Gelli veniva accolto con grande calore dalle dittature militari di Uruguay, Cile e Argentina, che contavano con persone iscritte alla P2: Gelli era anticomunista e come tale molto stimato. Continue reading…

L’alta velocità sconosciuta. Il Tav-Terzo Valico dei Giovi

  • No Terzo Valico
Orsetta Bellani, Altreconomia (Foto: O.B.)

Tiziana Garrone ha un terreno di 3mila metri quadro sulle colline della Valpolcevera che dominano Trasta (Ge), dove coltiva la terra e passa i fine settimana con la sua famiglia. A luglio ha ricevuto una lettera che le comunicava l’esproprio, con un indennizzo di 50 centesimi di euro a metro quadro, per poter avviare i lavori di costruzione della linea ferroviaria alta velocità-alta capacità Terzo Valico dei Giovi.

(Ascolta l’audioreportage sul Terzo Valico)

L’ha inviata Cociv, il consorzio che riunisce Impregilo (54%), Tecnimont (20%), Società italiana per condotte d’acqua (21%) e Civ (5%) e realizzerà l’opera. Continue reading…